Home / Consigli per dimagrire / Fame: la principale causa dell’obesità

Fame: la principale causa dell’obesità

Ho fame. Ho sempre fame. Non riesco a controllare la mia fame. Questi modi di dire, che a prima vista potrebbero apparire normali, possono diventare per alcunifame e obesità soggetti, momenti quasi da incubo.

Avendo sempre fame, non ci si riesce a controllare e di conseguenza si vive un rapporto totalmente errato nei confronti del cibo. Infatti, a causa di questa continua grande fame, l’alimentarsi non è più il mezzo con il quale forniamo il cosiddetto carburante al nostro organismo al fine di fargli svolgere tutte quelle attività primarie per la nostra sopravvivenza.

La fame porta anche a non gustare più i piaceri forniti dalla buona tavola. La fame ci porta a mangiare o ad essere più corretti, a ingurgitare quantità di cibo abnorme, inutile e soprattutto dannosa per la nostra salute.

L’aspetto del perdere peso è divenuto, pertanto, sempre più importante non solo in chiave estetica, ma proprio a riguardo della salvaguardia della propria salute. Ma oltre ad adottare una corretta alimentazione, coadiuvata da una moderata attività fisica e dall’utilizzo degli integratori come la Forskolina, prodotti naturali che possono essere anche comodamente acquistati online su internet, si dovrebbe anche affrontare e comprendere quali siano i molteplici aspetti che sono alla base della nostra perenne fame, di quel impellente e quasi continuo bisogno di cibo.

FotoDescrizioneCapsuleSpedizionePrezzoAcquista
Forskolina Pura
5 Stars
Forskolina Pura 250mg

Il più potente
60 Capsule€ 4,95 € 63

€ 50

-20%
Recensione
Forskolina Pura
4.8 Stars
Forskolina Pura 125 mg

Ottima qualità
30 Capsule€ 4,95 € 50

€ 38

-25%
Recensione
Forskolin
4.5 Stars
Forskolin 250 mg

Alta concentrazione
60 CapsuleGRATIS€ 56

€ 44

-10%
Recensione

Per riuscire a scoprire quali siano i meccanismi che si celano dietro la nostra fame, è importante capire come la fame si manifesta.
Gli studiosi ricordano che lo schema classico riguarda la glicemia. Quindi, la sensazione della fame fa la sua comparsa quando nel nostro sangue risulta essere troppo basso il tasso di zucchero.

Ma, oltre alla glicemia sul processo che ci porta ad avere fame, ricoprono anche un fondamentale ruolo due ormoni, la grelina e la leptina. Questi due ormoni, oltre a regolare alcuni dei nostri processi mentali, vanno anche a regolamentare il senso di sazietà, l’appetito, e quindi la nostra fame.

Infatti, il nostro cervello può essere capace di saper controllare il metabolismo andandosi a basare sulle aspettative, quelle, in pratica, che ci inducono ad avere fame se vediamo un qualcosa che ci piace.

Questo meccanismo dipende dai segnali nella regione che si trova nel nostro cervello e che è demandata a conservare l’equilibrio energetico, cioè l’ipotalamo. Quindi in pratica a determinare l’appetito è la grelina, mentre a regolare la sazietà ci pensa la leptina.

La fame può venire per molti motivi

La fame, quella che ci impedisce di perdere peso, quindi può dipendere da vari fattori. Grazie a numerosi studi si è potuto comprendere meglio come funzionino sia la leptina e sia la grelina rispetto al nostro senso di fame.

La leptina è quindi l’ormone che può controllare il peso corporeo, andando a regolare tanto la assunzione del cibo quanto il dispendio energetico. In sostanza, dopo aver circolato nel sangue arriva fino al nostro cervello è gli fa comprendere che non è più necessario assumere cibo. In pratica ci fa passare la fame, avendo appurato che si sono andate ad accumulare più che sufficienti riserve energetiche.

Se la leptina non funziona a dovere, la nostra fame diventa insaziabile, e, pertanto, andremo a mangiare tutto, anche quello che non ci piace in maniera particolare, in quantità mostruose.

Mentre la leptina ha il compito importante di regolare quanto cibo dobbiamo assumere, la grelina è quella che stimola la fame. Quando, ad esempio, siamo sotto stress, è lei che ci fa scatenare la voglia di mangiare tutti quei cibi particolarmente ricchi di grassi e altamente calorici.

La grelina, ormone scoperto solamente alla fine dello scorso secolo, è, a quanto pare, la principale “colpevole” della nostra voglia di mangiare, è quella che ci fa sentire fame. Essa dovrebbe, in linea di massima, essere prodotta in maniera massiccia dal nostro organismo prima di un pasto e, di conseguenza dovrebbe diminuire nel momento nel quale si incomincia ad assumere cibo.

In una situazione normale, un soggetto dovrebbe avere, rispetto al cibo, anche un senso di sazietà, di appagamento, ciò dovrebbe avere chiaro il concetto di aver mangiato abbastanza.

Almeno per qualche ora non si dovrebbe avere più fame. Ma questo è quello che in teoria dovrebbe avvenire. In pratica molti soggetti non riescono a controllare lo stimolo della fame, e quindi non riescono a perdere peso. In questa situazione l’utilizzo di integratori risulta essere di fondamentale importanza.
Non per nulla questi prodotti, che si possono anche trovare comodamente online sul web, aiutano a sopprimere in maniera naturale il nostro senso di appetito, la nostra continua fame.

Considerando i complessi meccanismi che ci inducono ad avere fame, oltre ad adottare una dieta basata su uno stile alimentare corretto, oltre a svolgere una seppure moderata attività fisica, oltre a farsi ad aiutare dagli integratori, acquistabili anche su internet, è suggerito, dagli esperti, di farsi fare una bella visita dal proprio dottore, al fine di comprendere al meglio quale eventuali disfunzioni possano sussistere e che ci fanno sentire sempre una fame da lupi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

nove − tre =

Scroll To Top